Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Analisi di bilancio - parte IV

Analisi di bilancio: comprendere il funzionamento e la costruzione di un bilancio- parte IV

Postato da : Redazione | gennaio 2, 2018

La lettura del bilancio.

A questo punto sorge un interrogativo di non poco conto; un’impresa che chiude l’esercizio sociale in utile è necessariamente un’impresa economicamente solida?

Non è possibile rispondere in maniera semplicistica ad una simile domanda ma occorre procedere ad una serie di puntualizzazioni e di distinguo.

In primo luogo, occorre comprendere se l’utile è espressione dell’attività caratteristica dell’impresa oppure, al contrario, di ricavi straordinari (si pensi, ad esempio, alla plusvalenza realizzata attraverso la vendita di un immobile) che, di conseguenza, non esprimono la forza dell’impresa sul mercato.

Non è un caso se il conto economico civilistico si chiama “a scalare”, considerato che è opportunamente diviso per aree; in questo modo l’attenzione dell’operatore che vi si imbatte è in grado di conoscere se l’utile è prodotto (almeno in parte) dall’attività ordinaria dell’impresa o, invece, da operazioni straordinarie.

Si ipotizzi un conto economico del tipo seguente:

Conto economico
Area caratteristica (denominata anche area operativa)
A) Ricavi di vendita 500
B) Materie prime (200)
A – B = 300
Area finanziaria
A) Proventi finanziari (interessi attivi) 200
B) Oneri finanziari (interessi passivi) (100)
A – B = 100
Area straordinaria
A) Plusvalenze (ricavi straordinari) 500
B) Minusvalenze (costi straordinari) (600)
A – B = (100)
Utile di esercizio
300 + 100 – 100 = 300

Dall’esame dello schema, si ottiene, in via estremamente semplificata, che ogni area esprime un risultato, mentre l’utile lordo (sul quale occorre calcolare le imposte da versare all’Erario) si ricava dalla somma algebrica delle diverse aree.

Non accade di rado, infatti, che attraverso operazioni finanziarie o, peggio ancora, meramente contabili, una impresa riesca a mascherare la propria situazione di crisi, riuscendo anche ad ottenere fidi bancari o dilazioni di pagamento da parte dei fornitori.

Una ipotesi del genere è accaduta, fino ad esplodere con conseguenze drammatiche, nel mondo del calcio.

Analisi bilancio parte iv

Analisi bilancio parte iv

Tags

analisi bilancio capitale debiti fonti impieghi

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.