Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Category Archives: Diritto amministrativo

Impugnazione di Confedilizia di provvedimenti che negano la forza pubblica per sfratti: a chi la giurisdizione?

Cassazione Civile, Sez. Unite, Sent., 17-07-2017, n. 17620

Postato da : Redazione, novembre 21, 2017

Sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo se la posizione giuridica soggettiva fatta valere dal ricorrente in sede amministrativa è una situazione di interesse legittimo (attesa la finalizzazione della domanda all’accertamento dell’annullamento dei provvedimenti, impugnati in ragione del fatto che gli stessi hanno leso l’interesse generale di tutti proprietari degli immobili all’esecuzione degli sfratti e la


Scissione degli effetti tra notificante e notificato: va applicato anche nel procedimento amministrativo sanzionatorio

Cassazione civ., SS.UU., Sent., 17.05.2017, n. 12332

Postato da : Redazione, novembre 12, 2017

Il principio della scissione degli effetti tra “notificante” e “notificato” va applicato anche nel caso di atti di un procedimento amministrativo sanzionatorio, non ostando la recettizietà dei medesimi, le volte in cui dalla conoscenza dell’atto decorrano i termini per l’esercizio del diritto di difesa dell’incolpato e, ad un tempo, si verifichi la decadenza dalla facoltà


Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.