Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Category Archives: Diritto societario

In tema di protezione del diritto di autore, va esclusa la riconducibilità della "sincronizzazione" dell'opera musicale tra quelle utilizzazioni ricomprese nell'accezione di "pubblica esecuzione"

Cassazione Civile, Sez. I, Ord., 12-12-2017, n. 29811

Postato da : Redazione, dicembre 22, 2017

In tema di protezione del diritto di autore e con riferimento alle opere musicali, la “sincronizzazione”, che è una forma di manipolazione ad uso riproduttivo di opere musicali, rientra nelle prerogative esclusive del loro autore a mente degli artt. 12 e 61 LDA, a prescindere dalla tipologia e dal contenuto del supporto, del prodotto o


Sostituzione dell'unico socio accomandatario: conseguenze

Cassazione civile, sez. II, Sent., 06-09-2017, n. 20839

Postato da : Redazione, novembre 12, 2017

Analogamente a quanto già affermato in materia di società in accomandita semplice, come la modifica della ragione sociale per effetto della sostituzione dell’unico socio accomandatario determina esclusivamente una modifica dell’atto costitutivo ma non la trasformazione della società in un soggetto giuridico diverso (Cass. 20558/2008), così anche nella società in nome collettivo, il fatto che nel


Il mancato riparto di quote dopo la liquidazione non esclude la legittimazione passiva degli ex soci

Cassazione Civile, Sez. trib.,Sent., 07-04-2017, n. 9094

Postato da : Redazione, novembre 25, 2017

I sono destinati a succedere nei rapporti debitori già facenti capo alla società cancellata, ma non definiti all’esito della liquidazione, indipendentemente, dunque, dalla circostanza che essi abbiano goduto di un qualche riparto in base al bilancio finale di liquidazione. Fatti di causa In esito all’omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi per gli anni dal 2003


Provvedimento che dichiara decadenza dall'assegnazione di alloggio: contemperamento interessi in gioco

Cons. St., sez. IV, 9.7.10, n. 4473

Postato da : Redazione, novembre 12, 2010

Un provvedimento, che dichiari la decadenza dall’assegnazione di alloggio di edilizia residenziale pubblica per mancata occupazione dello stesso, deve essere espressivo di un corretto contemperamento dei delicati interessi in gioco e deve fondarsi su un’adeguata istruttoria ed una congrua motivazione, da cui risultino gli elementi valutati dall’Amministrazione e l’iter logico da essa seguito per pervenire


Cancellazioni delle iscrizioni di società di capitali e cooperative: effetti

Cassazione civile, sez. un., 22 febbraio 2010, n. 4060

Postato da : Redazione, novembre 12, 2010

L’art. 2495 c.c., comma 2, come modificato dal D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, art. 4, è norma innovativa e ultrattiva, che, in attuazione della legge di delega, disciplina gli effetti delle cancellazioni delle iscrizioni di società di capitali e cooperative intervenute anche precedentemente alla sua entrata in vigore (1 gennaio 2004), prevedendo a tale


Il procedimento di esclusione si perfeziona con la determinazione del collegio dei probiviri

Cass. civ., sez. I, 1.4.09, n. 7962

Postato da : Redazione, novembre 12, 2009

In tema di esclusione del socio dallasocietàcooperativa, e per ilcaso in cui lo statutoaccordiall’escluso la facoltà di ricorrerecontro la relativadelibera ad un collegio di probiviri, nell’ambito di un sistema di tutela non arbitrale ma endosocietario, l’esercizio di tale facoltàcomportacheilprocedimento di esclusionesiperfeziona solo con la determinazione del collegiodeiprobiviri; ne consegueche la comunicazione di tale determinazionesegna la


Decadenza per mancata stabile occupazione di alloggio di edilizia residenziale pubblica

Cons. St., sez. V, 9.11.09 , n. 6989

Postato da : Redazione, novembre 12, 2009

La decadenza per mancata stabile occupazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica costituisce provvedimento di autotutela a garanzia del perseguimento del pubblico interesse alla effettiva destinazione di un certo patrimonio immobiliare alle esigenze di soggetti bisognosi, per cui l’elemento soggettivo della condotta tenuta dall’assegnatario non assume un valore decisivo nella configurazione della fattispecie, anche


Sino all'assegnazione il socio di cooperativa è solo detentore nell'interesse della cooperativa

Cass. civ., sez. I, 5.2.08, n. 2749

Postato da : Redazione, novembre 12, 2008

Sino all’assegnazione definitiva dell’immobile, il socio di società cooperativa non può vantare, rispetto all’immobile occupato, altra posizione che quella di detentore nell’interesse della cooperativa, proprietaria dell’intero edificio; venuta meno la qualità di socio a seguito della delibera di esclusione (peraltro esecutiva ex lege e che non risulta essere stata sospesa in via giudiziaria) il ricorrente


Conflitto d'interesse tra socio e società a selezionare le persone dei soci: prevale società

Cass. civ., sez. I., 16.5.07, n. 11311

Postato da : Redazione, novembre 12, 2007

Il potenziale conflitto tra l’interesse del socio a disporre liberamente della propria partecipazione sociale e quello della società a selezionare le persone dei soci sia stato risolto dal legislatore con una netta scelta in favore di questo secondo interesse, al fine di impedire che alla cooperativa siano imposti mutamenti non graditi delle persone dei soci.


Divieto al socio di cooperativa edilizia di vendita alloggio: dies a quo

T.a.r. Lazio – Roma, sez. III, 4.6.07, n. 5085

Postato da : Redazione, novembre 12, 2007

Il dies a quo del decennio durante il quale è fatto divieto al socio di una cooperativa edilizia fruente del contributo statale di alienare l’alloggio, inizia a decorrere dalla data di assegnazione, e consegna, dell’alloggio al socio prenotatario da parte del consiglio di amministrazione della cooperativa e non dalla data dell’atto notarile di assegnazione definitiva


Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.