Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Category Archives: Giudizio di ottemperanza

Giudizio di ottemperanza: obbligo della p.a. di conformarsi ad ogni provvedimento giurisdizionale

T.A.R. Lazio Roma, Sez. II, 3 marzo 2015, n. 3625

Postato da : Redazione, novembre 12, 2015

Il giudizio di ottemperanza può essere, infatti, instaurato per sancire l’obbligo dell’amministrazione di conformarsi non solo al giudicato, ma ad ogni provvedimento giurisdizionale – sia del giudice ordinario (o di altro giudice diverso dall’amministrativo), sia dello stesso giudice amministrativo – assistito da stabilità, purché tale provvedimento definisca un determinato giudizio. SVOLGIMENTO DEL PROCESSO – MOTIVI


Giudizio di ottemperanza: ordinanza di assegnazione suscettibile di esecuzione contro p.a.?

T.A.R. Lazio Latina, sez. I, 12 marzo 2015, n. 244

Postato da : Redazione, novembre 12, 2015

L’ordinanza di assegnazione del credito resa ai sensi dell’art. 553 c.p.c., nell’ambito di un processo di espropriazione presso terzi, emessa nei confronti di una p.a. o soggetto ad essa equiparato ai sensi del c. proc. amm., avendo portata decisoria (dell’esistenza e ammontare del credito e della sua spettanza al creditore esecutante) e attitudine al giudicato,


Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.