Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 – Codice dell’amministrazione digitale

Cliccare sul link ed inserire nella nuova finestra i suindicati dati per ottenere il testo aggiornato

Cass. Civ., sez. lav., 21/05/2018, n. 12451
Postato da : Redazione, maggio 22, 2018

Il titolare dell’account di posta elettronica certificata ha il dovere di assicurarsi il corretto funzionamento della propria casella postale e di utilizzare dispositivi di vigilanza e di controllo, dotati di misure anti intrusione, oltre che di controllare prudentemente la posta in arrivo, ivi compresa quella considerata dal programma gestionale utilizzato come posta indesiderata.


Cass. civ. Sez. III, 10/11/2015, n. 22871
Postato da : Redazione, novembre 25, 2017

La sentenza redatta in formato elettronico dal giudice e da questi sottoscritta con firma digitale ai sensi del D.M. 21 febbraio 2011, n. 44, art. 15, non è affetta da nullità per mancanza di sottoscrizione, sia perchè sono garantite l’identificabilità dell’autore, l’integrità del documento e l’immodificabilità del provvedimento (se non dal suo autore), sia perchè


Cass. pen. Sez. V, 04/12/2013, n. 8442
Postato da : Redazione, novembre 25, 2017

Deve essere accettato il concetto di verbale informatico e dunque anche del verbale di cui all’art. 268 c.p.p.. Esso ben può contenere, a norma dell’art. 89 disp. att. c.p.p., l’indicazione degli estremi del decreto che ha disposto l’intercettazione, la descrizione delle modalità di registrazione, l’annotazione del giorno e dell’ora di inizio e cessazione della intercettazione,


Cons. Stato Sez. VI, 20/09/2013, n. 4676
Postato da : Redazione, novembre 25, 2017

Ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lettera s) del ‘Codice dell’amministrazione digitale’ la firma digitale si distingue dall’ordinaria firma elettronica per il particolare grado di certezza ed attendibilità che la caratterizza (ai sensi della disposizione appena richiamata, infatti, la ‘firma digitale’ viene definita come “un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato


 codice della amministrazione digitale

codice della amministrazione digitale

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.