Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 – Disciplina delle forme pensionistiche complementari

Cliccare sul link ed inserire nella nuova finestra i suindicati dati per ottenere il testo aggiornato

La Suprema Corte pone un principio di diritto in relazione al trattamento tributario dei fondi previdenziali integrativi
Trattamento tributario dei fondi previdenziali integrativi – Cass. Civ., sez. V, 15/06/2018, n. 15853
Postato da : Redazione, giugno 26, 2018

In tema di fondi previdenziali integrativi, le prestazioni erogate in forma di capitale ad un soggetto che risulti iscritto, in epoca antecedente all’entrata in vigore del d.lgs. 21 aprile 1993, n. 124, ad un fondo di previdenza complementare aziendale a capitalizzazione di versamenti e a causa previdenziale prevalente, sono soggette al seguente trattamento tributario: a)


La Suprema Corte chiarisce la base di calcolo del contributo che le società operanti in regime di accreditamento col servizio sanitario nazionale sono tenute a versare all'ENPAM
Cass. civ., Sez. lav., 08/05/2018, n. 10959
Postato da : Redazione, maggio 9, 2018

Il contributo del 2% previsto dall’articolo 1, comma 39, legge 23 agosto 2004, n. 243, dovuto dalle società di capitali, ha come base di calcolo il fatturato annuo attinente prestazioni specialistiche rese per il (e rimborsate dal) Servizio sanitario nazionale ed effettuate con l’apporto di medici o odontoiatri operanti con le società in forma di


La Suprema Corte ribadisce le modalità di determinazione dell'indennità di buonuscita del personale dipendente dell'Istat
Cass. civ. Sez. lav., 03/04/2018, n. 8146
Postato da : Redazione, aprile 4, 2018

In tema di determinazione dell’indennità di buonuscita del personale dipendente dell’Istat, posto il principio di tassatività di cui all’art. 38 del d.P.R. n. 1032 del 1973, applicabile al rapporto, va esclusa la computabilità dell’indennità di ente mensile prevista dall’art. 44, comma 4 del c.c.n.l. 1994-1997, in quanto l’art. 71 del successivo c.c.n.l. 1998- 2001, nell’affermarne


Le Sezioni unite ribadiscono la natura previdenziale del trattamento pensionistico erogato dai fondi pensioni integrativi e le conseguenze in caso di fallimento del datore di lavoro
Cass. civ. Sez. unite, 20/03/2018, n. 6928
Postato da : Redazione, marzo 22, 2018

Il trattamento pensionistico erogato dai fondi pensioni integrativi ha natura previdenziale, fin da quando tali fondi sono stati istituiti, ma ad esso non è applicabile il divieto di cumulo di rivalutazione monetaria ed interessi previsto dall’art. 16, comma 6, della legge n. 412 del 1991 in quanto non è corrisposto da enti gestori di forme


La Suprema Corte chiarisce il trattamento tributario delle prestazioni erogate ad un soggetto ad un fondo di previdenza complementare a capitalizzazione di versamenti
Cass. civ. Sez. V, 02/03/2018, n. 4939
Postato da : Redazione, marzo 5, 2018

In tema di fondi previdenziali integrativi, le prestazioni erogate in forma di capitale ad un soggetto che risulti iscritto, in epoca antecedente all’entrata in vigore del d.lgs. 21 aprile 1993, n. 124, ad un fondo di previdenza complementare aziendale a capitalizzazione di versamenti e a causa previdenziale prevalente, sono soggette al seguente trattamento tributario: a)


Liquidazione di una quota di pensione in capitale, prevista a favore degli iscritti al Fondo di previdenza per il personale di volo, istituito presso l'INPS: chiarimenti dalla Suprema Corte
Cass. civ. Sez. lav., 28/02/2018, n. 4623
Postato da : Redazione, marzo 2, 2018

Ai fini della liquidazione di una quota di pensione in capitale, prevista dall’art. 34 della legge n. 859 del 1965 a favore dei pensionati iscritti al Fondo di previdenza per il personale di volo dipendente da aziende di navigazione aerea, istituito presso l’INPS, devono essere utilizzati, per i trattamenti pensionistici con decorrenza dal 1.1.1980, a


 normativa pensioni complementari

normativa pensioni complementari

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.