Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home
Cass. pen. Sez. I, 19/10/2017, n. 48249
Postato da : Redazione, novembre 23, 2017

L’art. 590-bis c.p., nel ridisegnare il quadro sanzionatorio per le lesioni personali gravi e gravissime determinate da violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, con il rilevante aggravamento del quadro stesso e con la previsione della procedibilità di ufficio per tali fattispecie, ha determinato l’effetto dell’esclusione della competenza a conoscere di tali reati, come


Cass. pen. Sez. IV, 14/06/2017, n. 29721
Postato da : Redazione, novembre 23, 2017

Se è vero che la disciplina sanzionatoria delle due disposizioni penali, nella ipotesi base (omicidio colposo commesso con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale) è la medesima (reclusione da due a sette anni) e pertanto sussiste piena continuità normativa e sanzionatoria sotto questo profilo, del tutto distinto è il regime giuridico delle due


 omicidio stradale e lesioni stradali

omicidio stradale e lesioni stradali

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.