Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 – Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali

Cliccare sul link ed inserire nella nuova finestra i suindicati dati per ottenere il testo aggiornato

Cons. Stato Sez. III, 29/05/2017, n. 2539
Postato da : Redazione, novembre 24, 2017

Nel sistema delineato D.Lgs. n. 267/2000 (T.U. Enti locali), il Consiglio Comunale è l’organo di indirizzo e controllo politico amministrativo, alla cui competenza la legge riserva gli atti di carattere strategico e programmatico nella vita della comunità locale, spettando alla Giunta l’adozione dei provvedimenti esecutivi e di gestione amministrativa. Tra questi ultimi, rientrano i provvedimenti


Cons. Stato Sez. V, 20/02/2017, n. 743
Postato da : Redazione, novembre 24, 2017

La protesta politica, dichiarata a posteriori, non è idonea a costituire valida giustificazione delle assenze dalle sedute consiliari, in quanto, affinché l’assenza dalle sedute possa assumere la connotazione di protesta politica occorre che il comportamento ed il significato di protesta che il consigliere comunale intende annettervi siano in qualche modo esternati al Consiglio o resi


Cons. Stato Sez. IV, 03/01/2017, n. 4
Postato da : Redazione, novembre 24, 2017

Mentre piano urbanistico attuativo e schema di convenzione formano oggetto di un unico atto di approvazione (di competenza del Consiglio comunale), la convenzione propriamente detta (cioè il contratto ad oggetto pubblico successivamente stipulato) costituisce certamente un atto negoziale autonomo (nel senso di essere giuridicamente distinto dal provvedimento – atto unilaterale di approvazione), la cui sottoscrizione


Cass. civ. Sez. I, 19/10/2016, n. 21190
Postato da : Redazione, novembre 24, 2017

Nel sistema antecedente alla L. 8 giugno 1990, n. 142 ed al D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, regolato dal R.D. 4 febbraio 1915, n. 148, cui rinvia il D.Lgs. 7 gennaio 1946, n. 1, art. 10, e non dal R.D. n. 383 del 1984, gli enti pubblici non possono assumere impegni giuridicamente validi se


Cons. Stato Sez. V, 15/03/2016, n. 1034
Postato da : Redazione, novembre 24, 2017

Nel sistema delineato dal D.Lgs. n. 267/2000 (T.U. Enti locali) spetta al Consiglio comunale (e non all’Organo esecutivo) l’adozione delle principali scelte (anche) per ciò che riguarda l’individuazione delle modalità di gestione dei servizi pubblici locali.


 testo unico enti locali

testo unico enti locali

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.