Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 – Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi

Cliccare sul link ed inserire nella nuova finestra i suindicati dati per ottenere il testo aggiornato

Cass. Civ., sez. V, 15/06/2018, n. 15853
Postato da : Redazione, giugno 26, 2018

In tema di fondi previdenziali integrativi, le prestazioni erogate in forma di capitale ad un soggetto che risulti iscritto, in epoca antecedente all’entrata in vigore del d.lgs. 21 aprile 1993, n. 124, ad un fondo di previdenza complementare aziendale a capitalizzazione di versamenti e a causa previdenziale prevalente, sono soggette al seguente trattamento tributario: a)


Reddito d'impresa e corrispettivi conseguiti per prestazioni di servizi: i chiarimenti della Suprema Corte
Cass. Civ., sez. V, 15/06/2018, n. 15839
Postato da : Redazione, giugno 26, 2018

In tema di reddito d’impresa, i corrispettivi conseguiti per prestazioni di servizi devono essere imputati all’esercizio in cui le prestazioni sono state ultimate, salvo che non ne sia ancora certa l’esistenza o determinabile in modo obiettivo l’ammontare, sicché incombe sull’Amministrazione finanziaria, che, assumendo un’erronea imputazione, pretenda una maggiore imposta, dimostrare il momento di ultimazione delle


La Suprema Corte ribadisce il proprio orientamento relativo al trattamento fiscale degli enti di gestione delle partecipazioni bancarie
Cass. Civ., sez. V, 15/06/2018, n. 15804
Postato da : Redazione, giugno 26, 2018

Gli enti di gestione delle partecipazioni bancarie, quali risultanti dal conferimento delle aziende di credito in apposite società per azioni e gravati dall’obbligo di detenzione e conservazione della maggioranza del relativo capitale ai sensi della L. n. 218 del 1990 ed in base all’art. 12 del d.lgs. n. 356 del 1990, a causa del particolare


La Suprema Corte ribadisce quando è legittima la deduzione da parte di una società di una quota delle spese generali sostenute dalla società capogruppo e da questa ripartite "pro quota" tra le società partecipate
Cass. Civ., sez. V, 18/05/2018, n. 12285
Postato da : Redazione, maggio 21, 2018

La legittimità della deduzione, da parte di una società di una quota delle spese generali (c.d. spese di regia) sostenute dalla società capogruppo e da questa ripartite “pro quota” tra le società partecipate, esige che il requisito della inerenza dei costi sostenuti all’oggetto dell’attività – prescritto dall’art. 75, co 5, del d.P.R. n. 917 del


La Suprema Corte chiarisce la sorte dei disavanzi di esercizio nell’ambito dei contributi o sovvenzioni all'impresa esercente un servizio di trasporto pubblico locale in regime di concessione
Cass. civ., Sez. III, 10/05/2018, n. 11257
Postato da : Redazione, maggio 14, 2018

Nel sistema di contributi o sovvenzioni all’impresa esercente un servizio di trasporto pubblico locale in regime di concessione di cui alla legge 10 aprile 1981, n. 151, e successive modificazioni, ma anteriormente all’entrata in vigore del d.lgs. 19 novembre 1997, n. 422, i disavanzi di esercizio delle imprese concessionarie riferiti al periodo dal 1° gennaio


IRAP: azienda ospedaliero-universitaria ha il diritto di dedurre dalla base imponibile i contributi per le assicurazioni obbligatorie contro gli infortuni sul lavoro.
Cass. civ., Sez. lav., 18/04/2018, n. 9447
Postato da : Redazione, aprile 19, 2018

In materia di IRAP, un’azienda ospedaliero-universitaria, benchè tenuta ad avvalersi, ai fini della determinazione dell’imponibile IRAP, del cd. metodo retributivo, ai sensi dell’art. 10-bis, comma 1, del d.lgs. n. 446 del 1997, ha comunque il diritto di dedurre dalla base imponibile i contributi per le assicurazioni obbligatorie contro gli infortuni sul lavoro.


 testo unico imposte sui redditi

testo unico imposte sui redditi

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.