Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Registrazione locazioni dei fondi rustici e terreni agricoli

Tutto ciò che c’è da sapere per la registrazione delle locazioni dei fondi rustici e terreni agricoli

Postato da : Redazione | dicembre 30, 2017

La legge prevede il pagamento di un imposta di registro anche per la locazione di fondi rustici e terreni agricoli.

Per la registrazione dei contratti di affitto di fondi rustici, non formati per atto pubblico o scrittura privata autenticata, entro il mese di febbraio, si può effettuare una denuncia annuale relativa ai contratti posti in essere nell’anno precedente. La denuncia annuale, entro il mese di febbraio, rappresenta un’alternativa alle ordinarie modalità di registrazione.

La registrazione nella modalità di denuncia annuale può essere presentata in via telematica all’Agenzia delle Entrate tramite il software gratuito messo a disposizione sul sito internet, oppure, in via alternativa, la denuncia può essere presentata, in doppio formato originale, da una delle parti del contratto ad un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Registrazione locazioni terreni agricoli

Registrazione locazioni terreni agricoli

Tags

atti imposta registrazione registro

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.