Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Ricorso contro l'INPS in materia di invalidità

Ricorsi INPS per invalidità : come e quando

Postato da : Redazione | novembre 28, 2017

Per tutelarsi da un provvedimento di rifiuto dell'indennità d’invalidità, l’apparato normativo prevede due distinti strumenti di tutela: uno di natura giudiziaria, relativo all'accertamento sanitario, l'altro di natura amministrativa che riguarda la fase di concessione del beneficio.

Ricorso amministrativo

Possono presentare il ricorso amministrativo tutti quei cittadini che hanno inoltrato domanda di indennità di invalidità civile, con esito negativo.

Questo ricorso è consentito solo avverso provvedimenti di rigetto o di revoca dei benefici economici che ineriscono profili amministrativi quali il reddito, la cittadinanza o la residenza.

La modalità di presentazione del ricorso è quella telematica: infatti, deve essere presentato online a mezzo dell’apposito servizio dedicato presente sul sito dell’I.N.P.S..

In ogni caso, il cittadino può avvalersi dell’ausilio degli uffici di patronato mediante i loro servizi telematici.

Ricorso giurisdizionale

Avverso il giudizio sanitario della commissione medica per l'accertamento dell'invalidità, entro sei mesi dalla notifica del verbale, è prevista la possibilità di esperire un ricorso giurisdizionale.

Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare il sito dell’I.N.P.S..

Ricorsi inps per invalidita

Ricorsi inps per invalidita

Tags

Assunzione lavoratore domestico

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.