Rassegna Sentenze
Massimario Giurisprudenza
Home

Soccida. Contratto con il quale il soccidante e il soccidario si associano per l’allevamento e lo sfruttamento del bestiame e per l’esercizio delle attività connesse, al fine di ripartire l’accrescimento del bestiame e gli altri prodotti e utili che ne derivano. In questo articolo tutto ciò che c'è da sapere

Soccida: tutto ciò che c’è da sapere

Postato da : Redazione | dicembre 25, 2017

La soccida (il cui termine deriva da societas), disciplinata dagli articoli da 2170 a 2186 del codice civile, è il contratto con il quale il soccidante e il soccidario si associano per l’allevamento e lo sfruttamento del bestiame e per l’esercizio delle attività connesse, al fine di ripartire l’accrescimento del bestiame e gli altri prodotti e utili che ne derivano. L’accrescimento consiste tanto nei parti sopravvenuti, quanto nel maggior valore intrinseco che il bestiame abbia al termine del contratto.

La soccida può essere semplice: quando il bestiame è conferito dal soccidante (art. 2171 c.c.) a cui spetta la direzione dell’impresa (art. 2173 c.c.) mentre al soccidario spetta il compito di prestare il lavoro occorrente per la custodia e l’allevamento del bestiame affidatogli, per la lavorazione dei prodotti e per il trasporto sino ai luoghi di ordinario deposito (art. 2174 c.c.); parziaria quando il bestiame è conferito da entrambi i contraenti (art. 2182 c.c.); con conferimento di pascolo, quando il bestiame è conferito dal soccidario e il soccidante conferisce il terreno per il pascolo (art. 2186, comma I) e in questo caso la direzione dell’impresa spetta al soccidario mentre al soccidante spetta il controllo (art. 2186, comma II).

La legge n. 203/1982 ha disposto la conversione in contratto di affitto della sola soccida con conferimento di pascolo e di quella parziaria (ove il conferimento del bestiame da parte del soccidante è inferiore al venti per cento del valore dell’intero bestiame conferito dalle parti). Ne discende che i contratti di soccida semplice e parziaria (ove il conferimento del soccidante sia maggiore del venti per cento) non sono convertibili.

Soccida

Soccida

Tags

agrari agricoltura contratti

Cerca

Proprietà intellettuale

Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.

I contenuti delle pagine del sito non possono, nè totalmente nè in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della Redazione, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.

Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività della Redazione.

E' vietato il cd. deeplinking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del sito.

L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.